Navigazione veloce

All’insegna della salute – Una scuola che educa gli allievi alle sfide del mondo globale

Il 7 giugno presso la nostra scuola si è tenuta una conferenza sul disagio e la dispersione scolastica, peer education, progetto unplugged, piani di zona per disseminare le attività dalla REP dell’Osservatorio area 10 Rete Provinciale per l’Inclusione, di cui la scuola Montessori è capo fila.

All’insegna della salute

Una scuola che educa gli allievi alle sfide del mondo globale

Il 7 giugno presso la nostra scuola si è tenuta una conferenza sul disagio e la dispersione scolastica, peer education, progetto unplugged, piani di zona per disseminare le attività dalla REP dell’Osservatorio area 10 Rete Provinciale per l’Inclusione, di cui la scuola Montessori è capo fila. La conferenza è stata presieduta dalla dirigente dell’istituto prof.ssa Adele Puglisi; sono intervenuti la dottoressa Giacalone, il dottore Tarditi, il dottore Sgroi, attraverso un intervento video, e i rappresentanti degli istituti coinvolti nei progetti sopra citati. L’accordo di rete ha avuto per oggetto: la condivisione di scelte di indirizzo e coordinamento dell’attività dei GLI delle scuole aderenti; la realizzazione di iniziative di ricerca e sperimentazione didattica; il supporto nell’elaborazione dei documenti scolastici per l’inclusione; l’erogazione di servizi di informazione, documentazione, counselling per docenti, studenti e famiglie, la promozione e la condivisione di strumenti di rilevazione, il monitoraggio e la valutazione del grado di inclusività delle scuole, la prevenzione e l’individuazione precoce delle situazioni a rischio di dispersione scolastica, la diffusione delle buone pratiche. Prima dell’inizio dei lavori la scuola, riferendosi al progetto di educazione alla salute della nutrizionista dott.ssa Stefania Vespo, ha celebrato la giornata della salute con i piccoli allievi dell’infanzia e quelli di prima e seconda primaria, facendo una degustazione di frutta, cibo genuino semplice, che ha allietato la tavola della mensa dei bambini dell’infanzia, ogni giorno. L’educazione alla salute è stato il focus delle attività di rep, un tema di cittadinanza di grande attualità per vivere l’ambiente globale, con uno stile di vita corretto. Altro argomento, trattato attraverso gli accordi di rete, è stato quello di prevenzione delle dipendenze da sostanze e comportamenti, trattato dall’esperto di dinamiche adolescenziali dott. Sgroi, che ha condotto dei seminari rivolti ai discenti di scuola secondaria di primo grado, ai genitori e ai docenti tutti dell’istituto. Parlando delle dipendenze come debolezze, espressioni della società odierna complessa e articolata e del perché si creano i comportamenti di gruppo, il formatore ha sottolineato l’importanza della comunicazione reale su quella digitale e virtuale, ribadendo i rischi del web e i valori di un nuovo umanesimo di cui i giovani sono attori, che devono essere accompagnati da guide e punti di riferimento indispensabili, ovvero genitori ed insegnanti, responsabili autorevoli della loro crescita individuale e sociale. Altri allievi, invece, della scuola Montessori, che hanno aderito al progetto unplugged, hanno realizzato come prodotto finale delle foto, scattate in campagna, che hanno, poi, reso visibili allestendo una mostra fotografica presso un’ala dello stesso istituto. L’esperienza didattica delle foto, scattate sul mondo della natura, è stata un vero e proprio compito di realtà, attraverso il quale gli studenti hanno preso consapevolezza degli strumenti che usano e della loro utilità, acquisendo le competenze sociali e civiche necessarie a vivere nel territorio in cui operano. Di seguito alcune foto che sintetizzano i punti salienti della conferenza.

WhatsApp Image 2019-06-11 at 21.08.49WhatsApp Image 2019-06-11 at 21.08.57 (1)

 

 

 

 

 

WhatsApp Image 2019-06-11 at 21.08.57WhatsApp Image 2019-06-11 at 21.09.19

 

 

 

 

 

 

L’addetto stampa: Elisabetta Forti

Allegati

    Non è possibile inserire commenti.