Navigazione veloce

Come la Montessori si prende cura dei suoi discenti

Eventi e iniziative per l’ampliamento dell’offerta formativa.

Come la Montessori si prende cura dei suoi discenti

La scuola Montessori non rinuncia ad ampliare la propria offerta formativa e, obbedendo alle normative vigenti di emergenza sanitaria  attuale, dal 21 novembre al 3 dicembre, promuove una serie di iniziative, in modalità streaming, per lo sviluppo delle competenze civiche e sociali degli alunni: #ioleggoperché (24,25,26 novembre), Fisco&Scuola (25,26 novembre), la settimana della sicurezza nelle scuole  (dal 21 al 29 novembre), settimana europea per la riduzione dei rifiuti (dal 21 al 29) e, per finire, la giornata internazionale della Disabilità (3 dicembre).

Il progetto #ioleggoperché, promosso per il secondo anno, ha coinvolto i bambini della scuola materna alla scoperta di Viki, un vulcano tutto speciale di Tea Rannò, presentato dalla dott.ssa Alessandra Scollo in collaborazione con la libreria Mondadori di Caltagirone; i piccoli allievi della classe prima primaria hanno letto insieme alla dott. Melissa Scollo, libreria Mondadori, Le storie più belle di Gianni Rodari. Le classi terze della scuola primaria hanno avuto un incontro virtuale con la scrittrice Tea Rannò, con la quale hanno scoperto il mondo di Saura e le stanze del cuore; infine le quarte e le quinte della scuola primaria e le classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado hanno fatto un viaggio fantastico alla scoperta del fumetto, con l’edicola Falcone-Borsellino e l’associazione della Nona arte con Tindaro Alessandro Guadagnini e Mario Vitale. La scuola ha aderito al progetto con l’obiettivo di promuovere l’importanza della lettura e arricchire la biblioteca scolastica; infatti, grazie a questa iniziativa, l’istituto ha ricevuto donazioni librarie cospicue. Le classi terze della scuola secondaria di primo grado, invece, sono state coinvolte nel progetto #iorestoacasaconfiscoescuole, proposto dall’Agenzia delle entrate di Caltagirone: la referente, signora Tiziana Gugliuzza e  il direttore, dott. Chines Salvatore, hanno presentato agli studenti i vantaggi di una fiscalità corretta per vivere in una società migliore, in cui c’è bisogno che tutti rispettino le regole. La proposta di Save the children, in occasione della giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole, ha coinvolto alcune sezioni della scuola materna e classi della scuola primaria con lo scopo di sensibilizzare gli alunni sul tema della sicurezza e dei fenomeni atmosferici.

Per la settimana europea dei rifiuti, gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado hanno scoperto i cosiddetti rifiuti invisibili insieme ai loro professori di scienze e Kalat ambiente di Caltagirone.

Il 3 dicembre, nella giornata internazionale delle persone con disabilità 2020, alcune sezioni di scuola materna e la quarta A, plesso Autonomia, della scuola primaria hanno partecipato al concorso “Non si lascia indietro nessuno…mai!”. L’obiettivo di questo evento è stato sensibilizzare le nuove generazioni al tema dell’inclusione di disabilità e fragilità.

La voce della Montessori prof. Elisabetta Forti e ins. Loredana Bizzini.

 

Non è possibile inserire commenti.