Navigazione veloce

Come prendersi cura dell’ambiente. Una giornata all’ecostazione

Sviluppiamo un’etica della responsabilità nello smaltimento dei rifiuti

Come prendersi cura dell’ambiente

UNA GIORNATA ALL’ECOSTAZIONE

Sviluppiamo un’etica della responsabilità nello smaltimento dei rifiuti

In occasione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti, la scuola Montessori, su invito della Kalat Ambiente, aderisce ad un programma di informazione sul riciclaggio e lo smaltimento dei rifiuti speciali, in cui i discenti sono diventati fautori del processo di apprendimento attraverso le attività laboratoriali di preparazione al progetto e alle varie interviste, che li hanno resi attori e protagonisti. Giorno 19 Novembre, pertanto, le classi prime della scuola secondaria di primo grado Maria Montessori, accompagnate dai rispettivi docenti, hanno assistito, in auditorium, ad un seminario sulla raccolta differenziata, tenuto dalla dott.ssa Gargano, poi chiarito da un video; dopo la presentazione del tema è intervenuta prima la preside, prof.ssa Adele Puglisi, che ha salutato l’assemblea e ringraziato la Kalat ambiente e, poi, ha preso la parola l’assessore Caristia per esporre i dati positivi che il comune di Caltagirone ha registrato nell’ultimo anno, in merito alla raccolta differenziata. In un secondo momento la scolaresca tutta si è recata presso l’ecostazione, sita in Viale Autonomia, per assistere ad un’accurata spiegazione sul valore civico e sociale della differenziazione dei rifiuti. Attraverso questo seminario, gli allievi hanno preso coscienza dell’importanza della raccolta differenziata, che, raggiungendo nell’ultimo anno il 67%, ha reso Caltagirone uno dei comuni più virtuosi della Sicilia. Si è parlato pure del riciclo dei RAEE, ovvero quei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, che seguono iter differenziati di riciclaggio perché contengono alcuni elementi preziosi e costosi che possono essere recuperati, altri elementi invece, in quanto nocivi, devono essere differenziati. Il tutto è stato riassunto da un video che illustrava le fasi del riciclaggio dei RAEE. Questa giornata è stata foriera di momenti formativi per gli scolari che hanno appreso l’importanza di un comportamento corretto nei confronti dell’ambiente in cui vivono, sperando che l’educazione alla cittadinanza attiva e responsabile diventi esempio per tutti: “lasciare un posto più pulito di come lo si trova e pensare a costruire un futuro migliore”. Di seguito troverete i vari momenti in cui è stata scandita la giornata.

Federico Perspicace di prima B e l’addetto stampa: Elisabetta Forti

2bis

1bis

Allegati

    Non è possibile inserire commenti.