Navigazione veloce
Sei in Home > DIDATTICA > Progetti

Progetti

progetti

ANNO SCOLASTICO 2019/20

PROGETTI POR: Una scuola competente, progetto articolato in nove moduli di cui tre di italiano e uno di matematica:

  • Ascolto e imparo: classi prime scuola primaria
  • Il testo fantastico: classi terze scuola primaria
  • Ceramica in classe: classi terze scuola primaria
  • Imparo dalle favole: classi quinte scuola primaria
  • Matematica in gioco: classi quinte scuola primaria
  • Let’s speak english: classi seconde secondaria di primo grado
  • Crossmedialità: classi seconde e terze secondaria di primo grado
  • Coding e pensiero computazionale, la matematica in gioco: classi prime e seconde della secondaria di primo grado
  • Collaborazione scuola famiglia per l’uso consapevole dei network: modulo rivolto ai genitori

Progetti Pon

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

PON “Competenze di base 2” TRE MODULI:
  1. Ascolto, sento e… mi esprimo 1
  2. Ascolto, sento e… mi esprimo 2
  3. Ascolto, sento e… mi esprimo 3

SCUOLA PRIMARIA

CLASSI

PRIMO QUADRIMESTRE

SECONDO QUADRIMESTRE

PRIME

-

Ti racconto una storia (PON FSE “Competenze di base 2”)

SECONDE

Miti e leggende per capire (PON FSE “Competenze di base 2”)

TERZE

Il testo fantastico (POR Leggo al Quadrato 2) Sperimento e imparo (PON FSE “Competenze di base 2”)
Netiquette (PON FSE “Pensiero computazionale e creatività digitale”) Matematica è (PON FSE “Competenze di base 2”)

QUINTE

Imparo dalle favole (POR Leggo al Quadrato 2)

Leggendo la Costituzione(PON FSE “Competenze di base 2”)

Matematica in gioco (POR Leggo al Quadrato 2) Coding II (con le prime della secondaria, PON FSE “Pensiero computazionale e creatività digitale”)

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

CLASSI

PRIMO QUADRIMESTRE

SECONDO QUADRIMESTRE

PRIME

 

Coding II (con le quinte della scuola primaria, PON FSE “Pensiero computazionale e creatività digitale”)

PRIME E

SECONDE

Let’s speak English (POR Leggo al Quadrato 2)
Crossmedialità (POR Leggo al Quadrato 2)

Coding I e pensiero computazionale: la matematica in gioco

TERZE

Dai dati alle storie (PON FSE “Pensiero computazionale e creatività digitale”)Matematicarte 2 (PON FSE “Competenze di base 2”)

SECONDE E TERZE

La scienza in scena (PON FSE “Competenze di base 2”)

En Francais, s’il vous plait (PON FSE “Competenze di base 2”)

Progetti FIS 

I progetti presentati nell’anno scolastico 2019-2020, per ampliare l’offerta formativa, sono stati valutati approvati dal collegio docenti del 29/10/2019 con delibera n°13 tenendo presente il budget del Fondo d’istituto e la valutazione qualitativa sulla base dei seguenti criteri:

  •  coerenza con le priorità del PDM, del PTOF d’Istituto,
  •  qualità del progetto e conseguente ricaduta in termini di promozione delle competenze chiave,
  • visibilità verso l’esterno,
  • uso di metodologie didattiche innovative, volte alla promozione di competenze chiave

La scelta dei progetti per ampliare l’offerta formativa avviene per settore (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) secondo obiettivi condivisi nei tre ordini di scuola:

Ampliare le modalità di comunicazione: accostarsi alla lettura come gioco, avvicinarsi all’esperienza teatrale, fruire di spettacoli musicali e teatrali significativi, migliorare la produzione scritta  ai fini della comunicazione e avviarsi all’utilizzo delle nuove tecnologie, valorizzare e potenziare le lingue.

Migliorare la relazione con sé e gli altri: superare lo svantaggio causato dal disagio socio-ambientale, inserirsi in un ambiente sereno e stimolante, capire l’importanza delle principali norme di comportamento, avviarsi a conoscere le prime regole della strada, sperimentare le prime nozioni musicali, avviarsi ad acquisire corrette abitudini di vita, favorire la creatività attraverso la realizzazione di un sistema coordinato per la progettazione e la promozione della conoscenza delle arti e della loro pratica, quale requisito fondamentale del percorso  verticale del discente di ciascun grado di istruzione. Approfondire il rapporto con l‘ambiente: avviarsi alla conoscenza del proprio territorio, affrontare temi di ecologia, di educazione ambientale e storia, realizzando esperienze operative dirette, conoscere luoghi di interesse artistico e ambientale, capire l’importanza della cultura scientifica ed archeologica e farsi coinvolgere in attività di cittadinanza attiva e responsabile.

Progetti curriculari della scuola dell’infanzia

 

TOPOLINI DA BIBLIOTECA

 

Il progetto di lettura a scuola e in biblioteca nasce dalla consapevolezza che l’esperienza di lettura va avviata fin dall’inizio della scuola dell’infanzia e va condivisa dal contesto famigliare perché il piacere di leggere nasce se gli adulti consentono l’incontro precoce con ogni tipo di libro, se leggono ai bambini e se offrono essi stessi un modello adeguato. La finalità è quella di far nascere la curiosità e la voglia di leggere sia a casa sia a scuola, stimolando la fantasia e la creatività di ogni bambino.

IL MIO AMICO COMPUTER

 

L’utilizzo delle tecnologie multimediali nella scuola è aumentato in modo significativo e si è rafforzata la consapevolezza del ruolo che possono svolgere per completare il sistema formativo. Questo progetto è pensato per permettere ai bambini di fare le prime esplorazioni con il computer e per svolgere svariate attività di gruppo interagendo attivamente con questo strumento in modo giocoso e divertente.

A… COME ARTE

Il progetto nasce dal presupposto che l’arte sia uno strumento educativo capace di rendere visibile il mondo. Avvicinare i bambini all’arte non significa solo farli entrare in contatto con i linguaggi e le poetiche degli artisti ma anche suggerire loro processi immaginativi, idee, simboli tratte dall’universo artistico, utili a comprendere e rielaborare la realtà.

 

PICCOLO LORD  (Lingua inglese)

 

Anche questo progetto vede come protagonisti gli alunni dell’ultimo anno e costituisce un’ occasione per avvicinare in modo semplice e divertente i bambini alla lingua inglese, servendosi di storie e filastrocche.  I bambini saranno stimolati  a familiarizzare con suoni e vocaboli diversi da quelli della loro lingua madre

CAMMINANDO GUARDO E IMPARO

 

L’interiorizzazione, fin dalla prima infanzia, dei comportamenti corretti da tenere sulla strada assume un significato fondamentale nel percorso di crescita del bambino in qualità di futuro cittadino. L’obiettivo generale è quello di accompagnare i bambini, durante le passeggiate a piedi o negli spostamenti in autobus in occasione delle gite, all’osservazione e all’acquisizione di norme comportamentali e sicure che riguardano l’ambiente strada.

IL MIO AMICO AMBIENTE

 

Fin dalla scuola dell’Infanzia l’educazione ambientale è riconosciuta attività essenziale poiché mira alla formazione di coloro che saranno i futuri cittadini consapevoli del valore dell’ambiente e della necessità della sua salvaguardia. Nasce con la motivazione di guidare il bambino alla scoperta dell’ambiente che lo circonda nella prospettiva di “porre le fondamenta di un abito democratico, eticamente orientato, aperto al futuro e rispettoso del rapporto uomo-natura” (da Indicazioni per il Curricolo).

A SPASSO CON IL BUS

 

Il progetto ha lo scopo di completare le esperienze vissute a scuola attraverso le uscite guidate; suscitare nei bambini la gioia di scoprire luoghi nuovi condividendo con i compagni l’esperienza delle prime uscite a piedi o in bus.

Progetti curriculari con esperti esterni

Dance therapy… Inside out

Progetto “Ballo”

Laboratorio di Musica

I bambini come note sull’arcobaleno

Progetti curricolari Scuola Primaria e Secondaria

Percorsi di cittadinanza attiva e responsabile sulle seguenti tematiche:  legalità, ambiente,  salute come alimentazione e stile di vita sano, attività di  lettura attraverso il progetto: “Io leggo perché” e l’iniziativa Libriamoci”; giochi linguistici e matematici legati alla continuità.

Giochi matematici del Mediterraneo: il progetto (curriculare) prevede l’adesione degli alunni delle classi terze, quarte e quinte di primaria e tutte le classi della secondaria di primo grado a gare di matematica con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze attraverso la relazione tra studio e gioco con la partecipazione a competizioni regionali. La gara consiste nel risolvere una serie di quesiti matematici, di difficoltà diversa in funzione dell’età dei partecipanti. I giochi matematici costituiscono una modalità di apprendimento della matematica dalle grandi potenzialità, che stimola nei ragazzi l’interesse e un diverso atteggiamento verso la disciplina.  

PROGETTI EXTRACURRICULARI REALIZZATI CON LE RISORSE INTERNE

Progetti scuola dell’infanzia

Trinity Stars: Laboratorio di drammatizzazione ed espressione in lingua inglese, progetto di potenziamento, per un gruppo di allievi pluriclasse infanzia e primaria, che attraverso il linguaggio musicale e teatrale comprenderanno e miglioreranno il lessico basilare inglese.

Progetti scuola primaria
Potenziamento insieme: Progetto finalizzato al potenziamento della lingua italiana in 5 C primaria, in vista della prova invalsi,  per ampliare le conoscenze in campo comunicativo e costruire competenze linguistiche migliori a livello grammaticale
Legger….Mente:  Il progetto è rivolto agli alunni di quarta C primaria plesso Autonomia che hanno rivelato difficoltà e lacune in lingua italiana.

Bilinguismo alla scuola primaria 2°anno: Il progetto, già iniziato lo scorso anno in via sperimentale in due prime della primaria, ha lo scopo di favorire l’apprendimento della lingua francese, in continuità con la secondaria di 1°grado nell’ottica di un curricolo verticale. Le attività e i contenuti sono orientati ai nuclei base della lingua francese: ascolto, comprensione, produzione scritta  e parlato.

Cambridge international school 1: Progetto di potenziamento della  lingua inglese in verticale per alunni di classi quinte primaria e prime secondaria di primo grado. Attività di rinforzo  nelle abilità del Listening e  Reading per affrontare le prove ministeriali; le attività di Real English, pertinenti alle 4 capacità linguistiche, verranno verificate dagli esami il cui superamento sarà la certificazione  Cambridge A 1.Progetti scuola secondaria

Recupero in lingua inglese: Progetto di recupero della  lingua inglese, aderente alle finalità del PTOF e alle priorità del RAV e del piano di miglioramento,  per un gruppo di prime della secondaria di primo grado. Il percorso prevede attività di rinforzo  per colmare le lacune di base nelle 4 abilità inerenti la competenza in lingua inglese.Le parole esprimono la mia identità:  Il progetto, in aderenza al PTOF, è finalizzato a migliorare e consolidare le conoscenze di base in lingua madre negli alunni delle seconde della secondaria di primo grado che presentano una preparazione carente e lacunosa: lettura, scrittura e comprensione del testo. Recupero italiano classi prime: Il progetto, in aderenza al PTOF ed in coerenza con i risultati dell’analisi delle prove standardizzate dello scorso anno, carenti in italiano, è finalizzato a migliorare e consolidare le conoscenze di base in lingua madre negli alunni delle prime della secondaria di primo grado che presentano carenze e lacune.Cambridge international school 2: Progetto di potenziamento della  lingua inglese inaderente alle finalità del PTOF, per alunni di classi terze secondaria di primo grado. Attività di rinforzo  nelle abilità del Listening e  Reading per affrontare le prove ministeriali; le attività di Real English, pertinenti alle 4 capacità linguistiche, verranno verificate dagli esami il cui superamento sarà la certificazione  Cambridge A 2.A piccoli passi:  Progetto di recupero per combattere il disagio sociale e l’abbandono degli studi. in aderenza alle linee generali del PTOF. Attività di didattica inclusiva per supportare le nuove problematiche riguardanti la povertà educativa.

Mi metto in gioco: rivolto agli alunni di scuola secondaria di primo grado, che saranno organizzati in squadre per svolgere gare di:Basket M-F, Pallavolo M-F, Atletica leggera M-F, Calcio a 5 M.

Le attività di educazione fisica, svolte sia in forma di gioco che in maniera agonistica, consentono, oltre al raggiungimento di traguardi disciplinari e interdisciplinari, di lavorare sulle competenze di cittadinanza  (progettare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile) e sulle competenze chiave europee (sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità.

 

Musical Mente Insieme:  laboratorio di musica destinato agli alunni della secondaria e della quinta primaria per valorizzare una fondamentale potenzialità artistica, che consente una più ricca comprensione della realtà e una più equilibrata maturazione della conoscenza e dell’affettività. Previsti strumenti e musica d’insieme per l’orchestra della scuola, attiva per ogni evento.

ANNO SCOLASTICO 2018/19

La scelta dei progetti per ampliare l’offerta formativa avviene per settore (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) secondo obiettivi condivisi nei tre ordini di scuola:

Ampliare le modalità di comunicazione: accostarsi alla lettura come gioco, avvicinarsi all’esperienza teatrale, fruire di spettacoli musicali e teatrali significativi, migliorare la produzione scritta  ai fini della comunicazione e avviarsi all’utilizzo delle nuove tecnologie, valorizzare e potenziare le lingue.

Migliorare la relazione con sé e gli altri: superare lo svantaggio causato dal disagio socio-ambientale, inserirsi in un ambiente sereno e stimolante, capire l’importanza delle principali norme di comportamento, avviarsi a conoscere le prime regole della strada, sperimentare le prime nozioni musicali, avviarsi ad acquisire corrette abitudini di vita, favorire la creatività attraverso la realizzazione di un sistema coordinato per la progettazione e la promozione della conoscenza delle arti e della loro pratica, quale requisito fondamentale del percorso  verticale del discente di ciascun grado di istruzione. Approfondire il rapporto con l‘ambiente: avviarsi alla conoscenza del proprio territorio, affrontare temi di ecologia, di educazione ambientale e storia, realizzando esperienze operative dirette, conoscere luoghi di interesse artistico e ambientale, capire l’importanza della cultura scientifica ed archeologica e farsi coinvolgere in attività di cittadinanza attiva e responsabile.

 PROGETTI CURRICULARI

Progetti Scuola dell’infanzia

Il libro, un amico per crescere: attività laboratoriale che permette al bambino l’acquisizione di nuovi linguaggi espressivi per far nascere la curiosità, la voglia di leggere e la creatività.

Piccolo lord: destinato ai bambini di 5 anni attività di laboratorio per imparare la lingua inglese come gioco e familiarizzare con suoni e vocaboli diversi da quelli della loro lingua madre.

Wizzy and friends, (destinato ai bambini di cinque anni delle sezioni a tempo ridotto dei tre plessi) il progetto prevede, in forma prettamente ludica, di sviluppare interesse e facilitare l’apprendimento del lessico di base della lingua inglese.

Un amico computer: (curriculare) attività per acquisire il linguaggio informatico affinché il bambino possa effettuare le prime esplorazioni giocando e divertendosi.

Camminando guardo e imparo: attività laboratoriale che consente al piccolo discente di acquisire la prima consapevolezza del vivere civile e sociale.

Giardinieri in erba: progetto che aiuta il bambino a capire il rispetto per l’ambiente che lo circonda e a prendersene cura, sperimentando lui stesso semplici coltivazioni.

A spasso con il bus: attività che completano le esperienze vissute a scuola attraverso le uscite guidata a piedi o in bus

Progetti Scuola Primaria

Singing and playing with english! Trinity stars at school!Young performers in English: percorso laboratoriale di continuità  per un gruppo ristretto di alunni dai 5 ai 7 anni per avviarsi alla conoscenza della lingua inglese; il prodotto finale sarà uno spettacolo teatrale alla presenza del rappresentante del Trinity college London

Progetti Scuola Primaria e Secondaria

Giochi matematici del Mediterraneo: il progetto (curriculare) prevede l’adesione degli alunni delle classi terze, quarte e quinte di primaria e tutte le classi della secondaria di primo grado a gare di matematica con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze attraverso la relazione tra studio e gioco con la partecipazione a competizioni regionali. La gara consiste nel risolvere una serie di quesiti matematici, di difficoltà diversa in funzione dell’età dei partecipanti. I giochi matematici costituiscono una modalità di apprendimento della matematica dalle grandi potenzialità, che stimola nei ragazzi l’interesse e un diverso atteggiamento verso la disciplina.

PROGETTI EXTRACURRICULARI

REALIZZATI CON LE RISORSE INTERNE

Progetti scuola dell’Infanzia

Cibolandia: ( destinato ai bambini di 4/5 anni plesso Verga). Il progetto favorisce l’acquisizione di norme igieniche e comportamentali che caratterizzano una corretta alimentazione per un futuro stile d vita che abbia conseguenze positive sulla salute; verranno coinvolti trasversalmente tutti i campi d’esperienza.

Rici-creando: ( destinato ai bambini di 5 anni plesso Verga). Il progetto mira a guidare i bambini alla scoperta dell’ambiente che li circonda attraverso la raccolta differenziata ed il riciclo e li aiuta a comprendere i danni che vengono prodotti quando non si eseguono corrette norme comportamentali

Progetti scuola primaria

Laboratorio di ceramica, progetto (rivolto alle classi terze, quarte e quinte  della primaria) che consiste, attraverso l’uso di materiali plastici, nella realizzazione di semplici manufatti in creta terracotta e ceramica. L’obiettivo è il potenziamento della capacità creativa, sviluppare un linguaggio espressivo ed artistico, valorizzare il territorio in cui si vive.

Con gli scacchi imparo a ragionare): progetto di destinato ad alunni di terza e quarta scuola primaria che mira a migliorare le capacità logico matematiche e la capacità di imparare ad imparare attraverso il gioco degli scacchi. L’obiettivo è raggiungere la condivisione di regole democratiche fondate sulla collaborazione, l’autostima, il rispetto dell’avversario e l’accettazione della sconfitta.

I racconti del bosco: progetto destinato agli alunni di quarta primaria, plesso Autonomia, che stimola il piacere della lettura e vede la narrazione come processo creativo. Si tratta di un laboratorio che, con l’ausilio delle scienze, della cittadinanza e dell’arte, consente agli alunni di sviluppare il senso civico, la capacità di imparare ad imparare e la consapevolezza dell’espressione culturale come risorsa per la vita.

Progetti scuola secondaria

Delf scolaire a1: progetto di potenziamento della lingua francese rivolto agli alunni di seconda e terza secondaria con valutazione e certificazione da parte di un Ente qualificato, l’Alliance française, per sviluppare azioni di cittadinanza europea in lingua francese; potenziare la padronanza dei mezzi espressivi e comunicativi ai fini del prosieguo degli studi o dell’inserimento nel lavoro; utilizzare e applicare in contesti concreti le conoscenze acquisite.

Mi metto in gioco: rivolto agli alunni di scuola secondaria di primo grado, che saranno organizzati in squadre per svolgere gare di: Basket M-F, Pallavolo M-F, Atletica leggera M-F, Calcio a 5 M.

Le attività di educazione fisica, svolte sia in forma di gioco che in maniera agonistica, consentono, oltre al raggiungimento di traguardi disciplinari e interdisciplinari, di lavorare sulle competenze di cittadinanza (progettare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile) e sulle competenze chiave europee (sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità). Attraverso questo progetto si darà ai discenti la possibilità di Mettersi in gioco, preparandosi a svolgere gare e competizioni, organizzate sia a livello d’istituto che da enti esterni, associazioni o federazioni sportive.

Facciamo MusicaInsieme: laboratorio di musica destinato agli alunni della secondaria per valorizzare una fondamentale potenzialità linguistica, che consente una più ricca comprensione della realtà e una più equilibrata maturazione della conoscenza e dell’affettività. Il senso profondo di questo progetto scaturisce in primo luogo dal riconoscimento dell’alto valore educativo di cui è portatrice l’espressione artistica e l’affascinante mistero dell’atto creativo che l’accompagna. La Musica, attraverso attività e percorsi didattici adeguati, promuove lo sviluppo di competenze trasversali capaci di favorire una maturazione globale della persona e di riflettersi positivamente in altri ambiti del curricolo. Previsti strumenti e musica d’insieme per l’orchestra della scuola, attiva per ogni evento.

Maria Montessori, una vita dedita all’educazione: laboratorio artistico rivolto agli alunni della secondaria di primo grado; promuove la formazione globale dell’individuo, offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa; integra il modello curriculare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare la dimensione pratico-operativa, estetica ed emotiva; offre all’alunno una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale; fornisce occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.

logo pon

ORIENTAMENTO FORMATIVO E RI-ORIENTAMENTO

  • Progetto “Saperi per il futuro” diviso in 4 moduli di 30 ore: orientamento per il primo ciclo Matematici in gara prima annualità e seconda annualità; orientamento per il primo ciclo Scrittori e giornalisti in gara (prima e seconda annualità) per la scuola secondaria di primo grado

POTENZIAMENTO DELL’EDUCAZIONE AL PATRIMONIO CULTURALE, ARTISTICO, PAESAGGISTICO

Progetto “Dalla natura all’arte: bellezze in mostra” con  tre moduli di 30 ore per la scuola primaria:

  • Esploriamo il territorio: il giardino pubblico “Vittorio Emanuele II”
  • Strada facendo, vedrai
  • Cultura e tradizioni in Sicilia

e due moduli di 30 ore per la scuola secondaria:

  • L’itinerario del cuore prima e seconda annualità

 

 CITTADINANZA EUROPEA

  • Progetto “Cittadini europei per un’Europa unita” diviso in due moduli di 30 ore per la scuola secondaria di primo grado
  • Progetto “Potenziamento linguistico e Clil” diviso in due moduli di 60 ore:  Window on Europe: apprendere l’Unione Europea a scuola prima e seconda annualità per la scuola secondaria di primo grado

CITTADINANZA GLOBALE

  • Progetto suddiviso in cinque moduli di 30 ore per scuola primaria e secondaria di I ° grado

Educazione alimentare, cibo e territorio: Orto e non solo e Scelgo bene, vivo meglio;

Benessere, corretti stili di vita, educazione motoria e sport: Imparo giocando ed Emozioni e movimento

Educazione ambientale: Sfida ambientale

…………………………………………

ANNO SCOLASTICO 2017/18

I progetti presentati nell’anno scolastico 2017-2018, per ampliare l’offerta formativa, sono stati valutati approvati dal collegio docenti del 20/10/2017 con delibera n.16, tenendo presente il budget del Fondo d’istituto e la valutazione qualitativa sulla base dei seguenti criteri:

  • coerenza con le priorità del PDM, del PTOF d’Istituto,
  • completezza del progetto,
  • numero di alunni coinvolti (con particolare attenzione agli alunni diversamente abili),
  • recupero del disagio,
  • visibilità nel territorio,
  • ricaduta formativa,
  • qualità del progetto e conseguente ricaduta in termini di promozione delle competenze chiave.

La scelta dei progetti per ampliare l’offerta formativa avviene per settore (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) secondo obiettivi condivisi nei tre ordini di scuola:

Ampliare le modalità di comunicazione: accostarsi alla lettura come gioco, avvicinarsi all’esperienza teatrale, fruire di spettacoli musicali e teatrali significativi, migliorare la produzione scritta  ai fini della comunicazione e avviarsi all’utilizzo delle nuove tecnologie, valorizzare e potenziare la lingua inglese.

Migliorare la relazione con sé e gli altri: superare lo svantaggio causato dal disagio socio-ambientale, inserirsi in un ambiente sereno e stimolante, capire l’importanza delle principali norme di comportamento, avviarsi a conoscere le prime regole della strada, sperimentare le prime nozioni musicali, avviarsi ad acquisire corrette abitudini di vita, favorire la creatività attraverso la realizzazione di un sistema coordinato per la progettazione e la promozione della conoscenza delle arti e della loro pratica, quale requisito fondamentale del percorso  verticale del discente di ciascun grado di istruzione.

Approfondire il rapporto con l‘ambiente: avviarsi alla conoscenza del proprio territorio, affrontare temi di ecologia, di educazione ambientale e storia, realizzando esperienze operative dirette, conoscere luoghi di interesse artistico e ambientale, capire l’importanza della cultura scientifica ed archeologica e farsi coinvolgere in attività di cittadinanza attiva e responsabile.

 PROGETTI CURRICULARI ed EXTRACURRICULARI

REALIZZATI CON LE RISORSE INTERNE

Progetti scuola dell’infanzia (tempi previsti: novembre-maggio)

Give me five, (destinato ai bambini di cinque anni delle sezioni a tempo ridotto dei tre plessi) il progetto prevede, in forma prettamente ludica, di sviluppare interesse e atteggiamenti positivi nei confronti della lingua inglese.

Imparo facendo: (curriculare) attività laboratoriale che permette al bambino l’acquisizione di nuovi linguaggi espressivi e motori e la manipolazione della realtà fisica come strumento di apprendimento.

English forme: (curriculare) attività di laboratorio per imparare la lingua inglese come gioco.

Pc bambino: (curriculare) attività per acquisisce il linguaggio informatico.

 

Progetti scuola primaria (tempi previsti: novembre-maggio) 

Dal testo al digital storytelling, progetto di potenziamento rivolto alle seconde della primaria che consiste nella realizzazione di diversi prodotti comunicativi con forme espressive varie. L’obiettivo è la valorizzazione delle eccellenze ed il potenziamento delle competenze comunicative, sociali e logico-espressive ( creatività e spirito critico).

Giornalisti domani: progetto curriculare rivolto agli allievi delle quinte classi della primaria e alla seconde del plesso San Domenico Savio; si prefigge il potenziamento degli obiettivi linguistici attraverso lavori di gruppo, per sviluppare l’aspetto creativo della scrittura e le competenze comunicative, sociali e logico-espressive. Il progetto nasce dall’invito del dottor Zammuto, direttore del mensile “Prima Stampa”, il quale invita i docenti ad abituare i discenti al linguaggio del giornale per capire e dare informazioni.

Educare emozionandosi: progetto di potenziamento rivolto agli alunni di prima e seconda A primaria plesso San Domenico Savio, ha come finalità didattica: riconoscere le emozioni, rafforzare l’autostima e la fiducia nel rapporto con gli altri, educare all’ascolto e alla convivenza.

Un orto per giocare e per capire (sapere e saper fare): progetto di recupero destinato ad alunni dei tre ordini di scuola, specialmente BES. La proposta è un’offerta formativa di educazione ambientale che consenta agli alunni di sviluppare l’autostima, la creatività, il senso civico, il rispetto per l’ambiente; inoltre si propone di fornire agli studenti gli strumenti tecnico cognitivi inerenti allo sviluppo della vita vegetale in ambito naturale e nel contesto agricolo. Le attività curriculari saranno rivolte all’infanzia e alle classi del San Domenico Savio.

Viaggio nella preistoria, progetto di potenziamento destinato agli alunni di terza della primaria, plesso Autonomia e San Domenico Savio. La proposta è un’offerta formativa che consenta agli alunni di sviluppare il senso civico e la capacità di imparare ad imparare dell’espressione culturale, attraverso il possesso delle conoscenze storiche.

Sport di classe, curriculare progetto promosso dal Miur e dal Coni, rivolto alle quarte e quinte della primaria, prevede 21 ore realizzate da un tutor del Coni per ciascuna classe assegnata, che sarà in compresenza con il docente titolare della classe da gennaio a giugno. Il progetto ha come finalità la valorizzazione dell’educazione fisica e sportiva per le sue valenze trasversali e per la promozione di stili di vita corretti e salutari, favorire lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale.

Progetti  scuola secondaria (tempi previsti: novembre-maggio)

Le basi del coding e del pensiero computazionale: Obiettivo, fornire ai discenti una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formarli sui concetti base dell’informatica. Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare le competenze logiche e la capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente: qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding ) in un contesto di gioco.

Giochi matematici del Mediterraneo: il progetto (curriculare) prevede l’adesione degli alunni delle classi terze, quarte e quinte di primaria e tutte le classi della secondaria di primo grado a gare di matematica con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze attraverso la relazione tra studio e gioco con la partecipazione a competizioni regionali. La gara consiste nel risolvere una serie di quesiti matematici, di difficoltà diversa in funzione dell’età dei partecipanti. I giochi matematici costituiscono una modalità di apprendimento della matematica dalle grandi potenzialità, che stimola nei ragazzi l’interesse e un diverso atteggiamento verso la disciplina.

Maria Montessori, una vita dedita all’educazione: progetto di arte rivolto agli alunni delle classi seconde e terze, promuove la formazione globale dell’individuo, offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa; integra il modello curriculare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare la dimensione pratico-operativa, estetica ed emotiva; offre all’alunno una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale; fornisce occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.

Trinity: progetto di potenziamento della lingua inglese rivolto agli alunni delle classi della scuola secondaria di primo grado, che attraverso la metodologia “listening and speaking” impareranno a utilizzare la lingua inglese in situazioni reali, al fine di conseguire la certificazione Trinity.

Verso l’esame: progetto di Italiano e matematica per le classi terze per aiutare i discenti ad organizzare, sintetizzare e consolidare gli argomenti studiati in vista dei percorsi multidisciplinari da presentare agli esami.

Gioco Sport: progetto destinato agli alunni della secondaria per sviluppare capacità di autonomia e consapevolezza corporea e avviamento alla pratica sportiva; la finalità è quella di implementare l’attività sportiva e favorire il benessere pisco fisico favorendo l’inclusione e contrastando la dispersione e lo svantaggio.

Apprendisti ciceroni, esperienza di cittadinanza attiva e responsabile è un’iniziativa nazionale a sostegno dei beni artistici e paesistici italiani, che si svolge annualmente attraverso marathonfai- mattinate fai -giornate di autunno, inverno e  primavera- progetto paesaggio d’Italia; permette la visita guidata ai siti scelti dalle diverse delegazioni ad uso di apprendisti ciceroni, allievi scelti e formati in seno alle scuole coinvolte. Si tratta di beni culturali che solitamente non sono accessibili al pubblico e il cui valore è disconosciuto per via del degrado e della scarsa attenzione collettiva. Il valore formativo dell’iniziativa sta nel coinvolgimento attivo delle scuole all’attività di guida e nella possibilità di fruire di luoghi d’arte, il cui accesso è normalmente precluso alla pubblica fruizione.

PROGETTI EXTRACURRICULARI

REALIZZATI CON LE RISORSE ESTERNE

 Progetti di recupero di italiano e matematica: rivolto agli alunni di prima e seconda della secondaria di primo grado, per migliorare le competenze logico linguistiche e consolidare il patrimonio lessicale e scientifico; i corsi avranno come finalità educativa quella di aiutare il discente ad utilizzare la comunicazione per esprimere la propria personalità e ad utilizzare le abilità logico-matematiche per sviluppare strategie di studio.

Un poster per la pace: concorso promosso dal Lions Club International rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado, che ha come obiettivo lo sviluppo di un disegno o dipinto il cui tema è il futuro della pace. Il progetto vuole promuovere un messaggio di pace ai più giovani, per contrastare ogni forma di violenza e formarli agli ideali di libertà e di giustizia.

Una scuola a colori: percorso che promuove l’integrazione sociale delle persone di diverse etnie, in un’ottica di rispetto e di tolleranza per la diversità. Il progetto, rivolto agli alunni della secondaria di primo grado, si articolerà in tre fasi in cui verranno sensibilizzati diversi soggetti (strutture, allievi, docenti e genitori) per educare alla multiculturalità e all’accoglienza dei migranti.

Progetto Unplugged: proposto dal Piano Operativo Regionale, rivolto agli allievi della secondaria di primo grado, è un programma di prevenzione scolastica dell’uso di sostanze, che mira a migliorare il benessere e la salute psico-sociale dei giovani attraverso la conoscenza dei rischi dell’uso di tabacco, alcool, e altre sostanze nocive; pertanto ha lo scopo di potenziare le abilità personali e sociali e favorire una maggiore gestione dell’emotività.

PROGETTI EXTRACURRICULARI ANNO SCOLASTICO 2016/17

Progetto scuola dell’Infanzia (tempi previsti: gennaio-maggio)

 Very nice, (destinato ai bambini di cinque anni) il progetto prevede, in forma prettamente ludica, di sviluppare interesse e atteggiamenti positivi nei confronti della lingua inglese.

 Progetti scuola Primaria (tempi previsti: gennaio-maggio)

 APERTA…MENTE, progetto di potenziamento che consiste nella realizzazione del giornalino scolastico redatto dagli alunni  di scuola primaria e  secondaria di primo grado, ha come obiettivo la valorizzazione delle eccellenze ed il potenziamento delle competenze comunicative, sociali e logico-espressive.

Ascolto, leggo e comprendo, rivolto agli allievi delle seconde classi della primaria, si prefigge il potenziamento e/o recupero degli obiettivi linguistici attraverso lavori di gruppo, rielaborazione di testi di vario tipo, la conoscenza delle regole di uso della lingua e la correttezza ortografica, morfologica e sintattica.

Star bene a scuola, progetto di recupero delle competenze in lingua madre e in matematica, rivolto agli alunni delle prime classi della primaria. Il progetto ha i seguenti obiettivi: sviluppare le competenze logico-matematiche, arricchire il codice verbale ed espressivo, la capacità di ascoltare, comprendere e comunicare.

Una scuola a misura di bambino, progetto di recupero italiano destinato agli allievi delle quarte primaria. Le finalità didattiche che si propone il progetto sono: sviluppare la capacità di ascoltare, comprendere e comunicare; consolidare le regole ortografiche; individuare strategie risolutive; consolidare le abilità di base.

Leggere insieme le emozioni: progetto di potenziamento rivolto agli alunni delle prime classi di primaria, ha come finalità didattica: riconoscere le emozioni, rafforzare l’autostima e la fiducia nel rapporto con gli altri, educare all’ascolto e alla convivenza.

Geometriko: progetto di recupero destinato alle quinte della primaria; si propone di consolidare l’area linguistico-espressiva, lo sviluppo mentale e la formazione del carattere e della coscienza sociale, migliorare l’attenzione e padroneggiare le formule.

Orto di pace (sapere e saper fare): progetto di recupero destinato ad alunni di terza, quarta e quinta della primaria. La proposta è un’offerta formativa di educazione ambientale che consenta agli alunni di sviluppare il senso civico, il rispetto per l’ambiente e sviluppare l’autostima. Inoltre si propone di fornire agli studenti gli strumenti tecnico cognitivi inerenti allo sviluppo della vita vegetale in ambito naturale e nel contesto agricolo.

Comprendo, esprimo…sono, progetto di recupero rivolto agli alunni delle terze classi della primaria; si propone di raggiungere le seguenti finalità didattico-educative: sviluppare le competenze logico-espressive, prolungare i tempi di attenzione e di concentrazione, accrescere il grado di autonomia nell’esecuzione di produzioni scritte e orali.

CAMBRIDGE, progetto di potenziamento, rivolto agli alunni della primaria per consolidare le competenze in lingua inglese. La finalità è quella di conseguire la certificazione “Cambridge”.

 Progetti  scuola Secondaria di 1° grado (tempi previsti: gennaio-maggio)

 “Programma il futuro” (coding e pensiero computazionale: Obiettivo: fornire ai discenti una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formarli sui concetti base dell’informatica. Nel mondo odierno i computer sono dovunque e costituiscono un potente strumento di aiuto per le persone. Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare le competenze logiche e la capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente: qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco.

Giochi matematici del Mediterraneo: il progetto prevede l’adesione degli alunni delle classi quarte e quinte a gare di matematica con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze attraverso la relazione tra studio e gioco con la partecipazione a competizioni regionali. La gara consiste nel risolvere una serie di quesiti matematici, di difficoltà diversa in funzione dell’età dei partecipanti. I giochi matematici costituiscono una modalità di apprendimento della matematica dalle grandi potenzialità, che stimola nei ragazzi l’interesse e un diverso atteggiamento verso la disciplina.

Fortissimamente musical, il progetto musicale, rivolto agli alunni delle seconde e terze di scuola secondaria, ha precisi intenti formativi oltre che didattici:

  • promuove la formazione globale dell’individuo offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva, comunicativa;
  • integra il modello curriculare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare la dimensione pratico-operativa, estetica, emotiva e compositiva;
  • offre all’alunno una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale;
  • fornisce occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.

 Trinity: progetto di potenziamento rivolto agli alunni delle classi della scuola secondaria di primo grado, che attraverso la metodologia “listening and speaking” impareranno a utilizzare la lingua inglese in situazioni reali, al fine di conseguire la certificazione Trinity.

Progetti di recupero/potenziamento di italiano e matematica rivolto agli alunni di prima, seconda e terza media per migliorare le competenze logico linguistiche e consolidare il patrimonio lessicale e scientifico; i corsi avranno come finalità educativa quella di aiutare il discente ad utilizzare la comunicazione per esprimere la propria personalità.

Gioco – Sport: progetto destinato agli alunni di primaria e secondaria per sviluppare capacità di autonomia e consapevolezza corporea; la finalità è quella di prevenire la dispersione scolastica e lo svantaggio sociale.

FAI (fondo ambiente italiano) “apprendisti ciceroni”, esperienza di cittadinanza attiva: è un’iniziativa nazionale a sostegno dei beni artistici e paesistici italiani, che si svolge annualmente attraverso marathonfai- mattinate fai – giornate di primavera – progetto paesaggi e strade d’Italia : permette la visita guidata ai siti scelti dalle diverse delegazioni ad uso di scolaresche ed amatori d’arte guidati da apprendisti ciceroni, allievi scelti e formati in seno alle scuole coinvolte. Si tratta di beni culturali che solitamente non sono accessibili al pubblico e/o il cui valore è disconosciuto o misconosciuto per via del degrado e della scarsa attenzione collettiva. Il valore formativo dell’iniziativa risiede nel coinvolgimento attivo delle scuole all’attività di guida e nella possibilità di fruire di luoghi d’arte, il cui accesso è normalmente precluso alla pubblica fruizione. La ricaduta risiede nell’attivazione di un processo conoscitivo partecipato, consapevole e approfondito sulle emergenze culturali “sommerse” del nostro territorio.

CSS: con delibera n.° 5 della seduta collegiale del 13/12/2016 si approva la costituzione del Centro Sportivo Scolastico per la promozione di attività di avviamento alla pratica sportiva per l’anno scolastico 2016/2017.

PERCORSI CURRICOLARI DI POTENZIAMENTO DELLA COMPETENZA DI SCRITTURA IN LINGUA MADRE:

1) partecipazione a concorsi letterari (Premio di Poesia “Calliope 2017″ bandito da Calogero Morreale Edtore e Premio Nazionale di Poesia “Liceo Curie” di Leda- MB);
2) partecipazione al concorso giornalistico “Penne corsare” indetto dall’associazione “Parlamente”.

 

ANNO SCOLASTICO 2015/16

“IL MONDO E LE FORME”  – Promozione delle eccellenze in campo logico – matematico – spaziale, attraverso l’utilizzo di software di geometria dinamica. Classi terze secondaria di primo grado.

“OSSERVARE E SPERIMENTARE” – Classi primaria, secondaria di primo grado, qualche sezione dell’infanzia. Acquisire responsabilità e consapevolezza del proprio agire e del proprio processo di apprendimento.

“SPORT IN CLASSE”

Il 14 marzo 2016  ha avuto inizio il Progetto sportivo “Sport di classe” rivolto agli alunni della Scuola Secondaria di 1° grado. Referente del Progetto è la Prof.ssa Rosalba Marcinnò.

 

“ORTO A SCUOLA”

locandina

 

 

 

Il progetto ha coinvolto gli alunni dei tre ordini di scuola del nostro Istituto: Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado. Si è svolto nel cortile del plesso Autonomia in collaborazione con l’Associazione “IL RAMARRO”. Referente del progetto l’Ins. Vita Polizzi.

 

diploma orto

 

“ALFABETIZZAZIONE EMOTIVA E SPERIMENTAZIONE SENSORIALE”

Locandina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“APERTA…MENTE” – il giornalino d’istituto  testata del giornalino

Il progetto, a cui partecipano alunni e alunne delle classi quinte della Primaria e delle classi 1e e 2e della Secondaria, ha avuto inizio il 29 febbraio 2016. Referente del progetto: l’Ins. Concetta Fratantonio.

 

Salva

Salva

Salva

Allegati