Navigazione veloce

La musica come espressione di identità e coralità – La voce della Montessori

Facciamo musica insieme

La musica come espressione di identità e coralità

 La voce della Montessori

Facciamo musica insieme

L’Ensemble Montessori è l’orchestra costituita lo scorso anno scolastico dalla professoressa Gesualda La Rosa, che ha creduto fermamente nella realizzazione di un sogno: creare un corpo musicale, espressione della voce e dell’identità della scuola. Il progetto ha richiesto tempo e fatica, perché l’Istituto non ha un indirizzo musicale e, fino all’arrivo dell’insegnante, non aveva mai avuto unità musicali stabili, che potessero svolgere un lavoro duraturo. Il sogno si è avverato: tutti i discenti coinvolti hanno lavorato durante le ore curriculari ed extracurriculari per leggere gli spartiti, apprendere lo strumento musicale, educare la propria voce al canto e alla compostezza della postura. Ogni evento della scuola è stato scandito dai momenti musicali scelti dall’Ensemble, che ha dato le sue migliori performance: la continuità, il concerto di Natale, il corteo della legalità, l’open day, le iniziative promosse sul territorio. Gli allievi, che hanno partecipato alle attività musicali proposte, attraverso il progetto di musica insieme, si sono esibiti in due momenti conclusivi di fine anno: uno dedicato ai genitori di prime secondaria e quinte primaria, con cui la docente ha iniziato un lavoro di preparazione ai primi elementi musicali e l’altro per le seconde e terze classi della secondaria di primo grado, già avviati allo studio dello strumento e alla consapevolezza della disciplina musicale come valore aggiunto sia a livello didattico che formativo. Attraverso lo svolgimento di questo progetto, l’insegnante ha realizzato un percorso verticale d’istituto, concretizzando pienamente la nuova didattica basata sulle competenze e i compiti di realtà. Il concerto finale è stato apostrofato: “ E’musica,” per dare risalto all’aspetto imperituro della nota e del tempo musicale. Per fare apprezzare a tutti gli astanti la bellezza dell’armonia soave dei brani proposti è stata offerta un’ampia miscellanea degli stessi dai generi più vari: lirico, pop, sinfonico, rock, colonne sonore dei film e pezzi patriottici. Con il concerto, che ha suscitato commozione e silenzio, che ha promosso senso di cittadinanza e appartenenza, gli allievi hanno voluto dare un saluto particolare alla loro “magistra” sottolineando come in poco tempo, con tenacia e professionalità e con strumenti musicali poveri, quali flauti, diamoniche e piccoli strumenti a percussioni, è riuscita a miscelare insieme suoni analoghi a quelli prodotti dall’ orchestra che utilizza strumenti classici. Con tale esibizione la docente chiude la sua carriera scolastica, lasciando alla Montessori memoria e soprattutto basi solide per continuare la diffusione della pratica e della cultura musicale Di seguito i momenti più belli dell’evento.

musica1

musica2 musica3 musica4

L’addetto stampa: Elisabetta Forti

Allegati

    Non è possibile inserire commenti.