Navigazione veloce

Una giornata da ricercatore

Visita didattica, presso i laboratori universitari di ricerca di biologia molecolare dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, organizzata dall’AIRC

Una giornata da ricercatore

Mercoledì, 12 febbraio un gruppo di alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado, accompagnati dai professori Lazzara ed Agrillo, hanno partecipare ad una visita didattica, presso i laboratori universitari di ricerca di biologia molecolare dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, organizzata dall’AIRC. Ogni anno i nostri discenti, nell’ambito delle attività di educazione alla salute, vengono sensibilizzati alle attività proposte per assumere comportamenti corretti e stili di vita sani. In ospedale, i giovani allievi sono stati ricevuti da una volontaria che li ha condotti nel reparto di endocrinologia, dove, attesi da un team di ricercatrici, hanno compreso il motivo per cui nasce l’associazione AIRC e il suo obiettivo, ovvero raccogliere fondi a favore del progresso della ricerca oncologica e diffondere alla gente una corretta informazione sui risultati, sulla prevenzione e sulla prospettiva di cura. Poi, gli alunni sono stati divisi in gruppi per eseguire opportune ricerche, supportate dal tutoraggio delle ricercatrici, le quali hanno spiegato come estrarre l’RNA messaggero dalle cellule, procedura che richiede grandi abilità manuali e utilizzo di strumenti specifici, come le siringhe aspiratrici e la centrifuga, per dimostrare il procedimento scientifico nelle sue varie fasi. Successivamente, i ragazzi sono stati condotti in un secondo laboratorio, dove una ricercatrice ha mostrato loro, tramite il microscopio, come le cellule tumorali si diffondono e si riproducono, ma, soprattutto, come gli agenti chimici agiscono su di esse ed infine come si possono studiare i dati che si rilevano dalle ricerche. In particolare, gli studenti hanno appreso come, attraverso l’utilizzo dei software e dei programmi, si possono evidenziare e modificare gli effetti degli agenti chimici sulle cellule. Terminato il tour laboratoriale, il gruppo montessoriano ha fatto una foto con il team di ricerca per ricordare una giornata didattica innovativa e particolare, in cui i discenti hanno sperimentato, attraverso la ricerca, come il sapere si traduce in saper fare. Di seguito le foto esaustive della visita.

La voce della Montessori: Elisabetta Forti, Giulia Campisano, Maria Grazia Streva e Alessandro Biuso.

 

IMG-20200213-WA0001
IMG-20200213-WA0004
IMG-20200213-WA0006
IMG-20200213-WA0011
IMG-20200213-WA0002
IMG-20200213-WA0003
IMG-20200213-WA0010
IMG-20200213-WA0008
IMG-20200213-WA0005
IMG-20200213-WA0009

 

Allegati

    Non è possibile inserire commenti.